Allenamento funzionale: 1 aiuto per la vita quotidiana

Allenamento funzionale

L’allenamento funzionale è una particolare tipologia di allenamento che viene fato per ristabilire le funzioni globali del corpo. Ciò che si fa sono dei gesti e degli sforzi che hanno il compito di migliorare le funzionalità che si tratti in merito a una riabilitazione o per quel che invece riguarda il fitness.

Questo è l’allenamento funzionale cos’è. Una definizione di tutto rispetto che andremo ad approfondire tra poco e che è in grado di specificare quale sia il vero compito di questo allenamento.

Sai cosa faremo di seguito? Semplicemente parleremo dell’allenamento definito funzionale, se si può fare da casa, qual è il miglior circuito da svolgere per avere dei buoni risultati.

Al momento non ci resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura.

Allenamento funzionale cos’è

Iniziamo allora quella che vuole essere una vera e propria guida in maniera piuttosto banale per capire l’allenamento funzionale cos’è. Questo è l’unico modo per conoscere anche qual è il miglior circuito, quello più efficace.

allenamento funzionale casa

Quindi in sostanza quando si parla di allenamento funzionale circuito ci si riferisce a una tipologia di esercizio fisico che è destinato a migliorare una certa funzionalità specifica dell’organismo. Questo è possibile grazie allo svolgimento di una serie di gesti e di sforzi.

L’attività che va a comporre l’allenamento funzionale scheda è spesso molto intensa, così tanto da essere considerata come del vero fitness globale molto utile alle attività quotidiane. Spesso esercizi di questo tipo sono utilizzati per scopi riabilitativi, ma ancora più spesso è utile per aumentare la capacità atletica.

In altre parole possiamo affermare che l’esercizio funzionale è quello che rafforza la muscolatura dell’intero corpo, quello che è in grado di dare quel quid in più, tanto all’atleticità del corpo, quanto alle sue funzioni naturali.

Allenamento funzionale: a cosa serve

Se l’allenamento funzionale cos’è ci sembra piuttosto chiaro, forse è il momento di capire a cosa serve. Ebbene l’esercizio funzionale viene spesso utilizzato dai terapisti, soprattutto per il trattamento di pazienti che sono stati vittime di scompensi motori.

allenamento funzionale cos'è

L’allenamento funzionale scheda in genere si basa si attività che sono indirizzate in maniera specifica verso la riabilitazione dei soggetti. Gli esercizi previsti hanno l’obiettivo di ripristinare quella che viene definita indipendenza funzionale e quindi allo stesso tempo, prevenire anche tutti i possibili infortuni.

Possiamo in definitiva affermare affermare che gli esercizi funzionali nascono dalla branca della riabilitazione. Quando per le prime volte veniva proposta una riabilitazione di questo tipo, ciò che si facevano erano dei movimenti che replicavano quelli che si svolgono nel momento un cui si svolgono attività all’interno della propria abitazione.

Questo succedeva perche l’allenamento funzionale circuito aveva il compito di ridare ai soggetti tutte le funzionalità che in seguito a traumi o incidenti erano state perse. A dire il vero, l’allenamento funzionale scheda veniva e viene studiata in base a quella che è la vita quotidiana del paziente stesso.

Esercizi pensati su misura per la tua quotidianità

Insomma una persona che svolge un lavoro pesante, ha bisogno di funzionalità differenti rispetto a chi invece sta a casa e si prende cura dei propri figli. Ovviamente l’allenamento non può non tenere conto di questo.

allenamento funzionale circuito

In ogni caso l’allenamento funzionale a casa e anche in apposite strutture, ha il compito di incrementare la resistenza a carichi moderati, soprattutto per quel che riguarda la zona delle braccia.

L’obiettivo che ci si pone con l’esercizio funzionale non è quello di sottoporsi ad esercizi di forza. Piuttosto riuscire a svolgere le normali attività quotidiane che per un qualunque motivo sono ora difficili.

Non a casa spesso nell’allenamento funzionale scheda non sono inseriti solo esercizi di forza, ma anche quelli sull’equilibrio. Come già detto, dipende molto dal soggetto che si sottopone all’allenamento funzionale.

Proprio per questo l’allenamento funzionale scheda, richiede una progettazione nei minimi dettagli.

Allenamento funzionale: le caratteristiche

Perchè si riveli veramente efficace l’allenamento funzionale dovrebbe rispondere ad alcune caratteristiche fondamentali e specifiche. Queste come detto dovranno adattarsi agli obbiettivi e alle esigenze del singolo soggetto che si sottopone a una scheda di esercizi.

allenamento funzionale scheda

Possiamo quindi affermare che l’allenamento funzionale deve:

  • essere basato su compiti che rispecchiano le attività della vita quotidiana;
  • personalizzata: l’allenamento funzionale scheda dve essere adatto in maniera specifica all’individuo;
  • l’allenamento funzionale scheda deve essere costruita tenendo conto innanzitutto dello stato di salute del soggetto e solo dopo degli obbiettivi da raggiungere;
  • gli esercizi da svolgere devono essere svolti solo in seguito a una valutazione preliminare;
  • l’esercito integrato dovrebbe includere una serie di esercizi che permettano di lavorare sulla flessibilità dei muscoli, sull’equilibrio, sulla forza e sulla velocità;
  • le difficoltà devono essere aumentate in maniera costante e graduale;
  • i cicli di allenamento devono essere svolti su un certo arco temporale;
  • non bisogna mai dimenticare i feedback post allenamento;
  • gli esercizi devono sempre essere specifici.

 Allenamento funzionale e bodybuilding

L’ìesercizio funzionale viene spesso utilizzato nel bodybuilg. Questo succede per la sua capacità di andare ad agire sui carichi svolgendo delle attività mirate.

Nel contesto del bodybuilding l’allenamento funzionale scheda permette di svolgere delle attività di forza che sono mirati ai muscoli dell’addome, ma anche della parte bassa della schiena. In genere le palestre e i centri di fitness includono delle attività e dei macchinati per l’allenamento funzionale.

Ciò che viene spesso utilizzato sono degli attrezzi e delle macchine isogoniche che isolano i muscoli e quindi dono sì, funzionali, ma non in termini di riabilitazione, ma piuttosto di sviluppo della forza.

Ovviamente l’allenamento funzionale circuito che viene svolto all’interno di queste strutture, non hanno nulla a che vedere con gli esercizi riabilitativi. L’allenamento funzionale a casa è totalmente differente.

Quello che differenzia le due casistiche è sicuramente l’essere diversa la finalità per cui si sottopone il corpo ad attività di questo genere.

L’allenamento funzionale e la scienza

L’efficacia e i risultati che si ottengono con l’esercizio funzionale hanno fatto in modo che negli ultimi 15 anni si posasse su di lui un certo interesse anche da parte della scienza. I risultati degli studi sull’allenamento funzionale utilizzato per la riabilitazione da ictus ha fatto in modo che si evolvessero nuove tecniche.

Ricordiamo a tal proposito che le persone che sono colpite da ictus rischiano la perdita nervosa delle capacità motorie. Intervenire con l’esercizio funzionale vuol dire intervenire con trattamenti specifici che coinvolgono le abilità di base.

In tale ottica, possiamo sicuramente affermare che l’allenamento funzionale viene supportato dalla scienza, la stessa che lo studia e cerca di comprenderne l’utilità. Sempre gli studi dimostrano che l’allenamento funzionale è in grado di provocare una riorganizzazione della corticale cronica.

Ogni esercizio che viene inserito all’interno dell’allenamento funzionale scheda viene indirizzato a una certa area del cervello, ovviamente ognuna di esse deve essere ben studiata. Ulteriori studi hanno provato come i pazienti che vengono introdotti all’allenamento funzione, riescono ad ottenere risultati migliori durante la riabilitazione.

I risultati continueranno a migliore perchè l’utilità dell’allenamento funzionale farà in modo che esse lo continuino ad integrare nella propria vita. Questo farà in modo che i risultati di miglioramento siano costanti.

Gli attrezzi utilizzati nell’allenamento funzionale scheda

Per lo svolgimento dell’allenamento funzionale circuito vengono speso impiegati dei macchinari, proprio come anticipato in precedenza, quando abbiamo parlato dell’allenamento funzionale in merito al bodybuilding. Ma allora quali sono gli attrezzi più utilizzati?

  • bilancieri;
  • manubri;
  • palla medica;
  • elastici;
  • pedane vibranti;
  • funi e corde.

Lo abbiamo accennato in precedenza e lo ripetiamo perché ci sembra veramente molto importante. Quando l’allenamento funzionale viene utilizzato per la riabilitazione, le attrezzature e le tecniche vengono scelte in base al caso specifico.

Altrimenti l’esercizio funzionale non sarebbe efficiente come invece dovrebbe.

In genere l’allenamento funzionale del essere estremamente leggero ed ecco perchè per lo svolgimento dell’allenamento funzionale circuito vengono utilizzati degli oggetti di uso quotidiano. L’esempio tipico sono le bottiglie dell’acqua.

Non a caso si parla spesso anche di allenamento funzionale a casa, che si può fare tra le proprie mura domestiche anche con ciò che si utilizza quotidianamente. Il risultato sarà il medesimo di quello che si può raggiungere con l’allenamento in palestra.

Macchine a cavi

Lo abbiamo accennato non molte righe fa. Per lo svolgimento dell’allenamento spesso vengono usate delle macchine a cavi.

Questo soprattutto quando l’allenamento funzionale viene utilizzato a scopo riabilitativo. Come dici? Non sai cosa sono le macchine a cavi? Hai ragione, dobbiamo spiegartelo.

Si parla di macchina a cavi quando ci si riferisce a dei grandi macchinari verticali che posseggono uno o 2 carrucole per cavo. Sono macchinari che spesso vengono utilizzai nell’allenamento funzionale circuito nelle palestre di bodybuilding.

Esercizi di intensità intermedia, che possiamo porre tra le macchine isotoniche e i pesi liberi. Inserire questa tipologia di esercizi nell’allenamento funzionale scheda consente al soggetto di muoversi andando ad impiegare diversi gruppi di muscoli.

Le macchine a cavi utilizzate per l’esercizio funzionale hanno un bisogno minore di slancio all’inizio delle ripetizioni e offrono anche una maggiore sicurezza per eseguire poi le ripetizioni negative.

I vantaggi dell’allenamento funzionale

Al termine di questo viaggio che ha avuto l’arduo compito di presentare quello che è l’allenamento funzionale, è il momento di dirti quali sono i vantaggi che potresti ricavare dal sottoporti a questo tipo di allenamento. Come detto in precedenza, l’allenamento di tipo funzionale ha il compito di rendere più semplici anche le attività quotidiane.

Svolgendo in maniera costante gli esercizi di un esercizio funzionale si ha la possibilità di riacquistare le funzionalità che si possono essere perse in seguito a un trauma, un incidente o un infortunio.

In buona sostanza possiamo sicuramente affermare che il primo tra i vantaggi che si possono ricavare dall’allenamento è quello di migliorare il proprio rapporto con l’ambiente circostante. Proprio per questo motivo è indispensabile inserire nell’allenamento funzionale scheda degli esercizi che pongano il corpo al centro, senza l’utilizzo di utensili e macchinari.

L’allenamento funzionale è inoltre in grado di sviluppare le capacità del corpo e tra di esse potremmo senza dubbio citare:

  • forza;
  • resistenza;
  • velocità;
  • equilibrio;
  • coordinazione.

Affidarsi all’allenamento di questo tipo vuole anche dire riuscire a raggiungere dei buoni risultati a livello estetico. Non diciamo una bugia affermato che l’allenamento funzionale a casa, tonifica e fa perdere peso.

Si tratta poi di un allenamento vario che di sicuro non annoia. È inoltre possibile modificare le sequenze di volta in volta.

Il graduale aumento di difficoltà dell’allenamento permette non solo di tonificare il corpo, ma di rafforzare anche la psiche. Possiamo considerare questa tipologia di allenamento come il viaggio verso la scoperta delle capacità del proprio corpo.

Gli allenamenti da praticare

Come più volte affermato, la sequenza dell’allenamento funzionale dovrebbe essere studiata su misura per ogni singolo soggetto. In genere si può affermare che il progredire degli esercizi non solo dovrebbe prevedere un aumento graduale delle possibilità, ma anche l’allenamento in maniera individuale di ogni fascio di muscoli.

Una seduta tipo dovrebbe prevedere: 4 minuti di salto della corda, squat alternati e affondi in camminata, swing e infine press con bilanciere. Tra un esercizio e l’altro occorre fare una pausa di almeno un minuto.

L’allenamento può anche essere associato a un altro sport come ad esempio la kick boxing o il krav maga.

Perchè l’allenamento funzionale sia efficace e non si incorra nel rischio di infortuni è indispensabile procedere innanzitutto al riscaldamento pre allenamento e affidarsi a un professionista del settore.

Allenamento funzionale: conclusioni

L’allenamento si compone da una serie di esercizi pensati su misura per ogni singolo individuo e utili per migliorare le funzionalità basilari della vita quotidiana. Nata come un’attività per la riabilitazione, ad oggi il suo utilizzo è andato ben oltre.

Gli sportivi conoscono bene l’esercizio funzionale cos’è, spesso lo utilizzano sia per rientrare all’attività fisica dopo un infortunio, sia come attività complementare all’attività agonistica principale. Per chi non è esperto dell’allenamento si consiglia di affidarsi a del personale qualificato, per evitare dei possibili infortuni.

Insomma l’esercizio funzionale è molto più importante di quello che si può pensare. Migliora la maggior parte degli aspetti della vita quotidiana, come: la forza, l’equilibrio e anche la coordinazione.

Una serie di allenamenti che sembra proprio siano in grado di creare dipendenza, chi inizia, grazie ai risultati ottenuti, non riuscirà più a smettere.

Salutandoti ti invitiamo, se questo post ti è piaciuto, a seguirci il nostro blog oppure i nostri canali social.

Summary
Allenamento funzionale: 1 aiuto per la vita quotidiana
Article Name
Allenamento funzionale: 1 aiuto per la vita quotidiana
Description
L'allenamento funzionale è una particolare tipologia di allenamento che viene fato per ristabilire le funzioni globali del corpo. Ciò che si fa sono dei gesti e degli sforzi che hanno il compito di migliorare le funzionalità che si tratti in merito a una riabilitazione o per quel che invece riguarda il fitness.
Author
Publisher Name
Kiloshape
Publisher Logo

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!