Come dimagrire i fianchi, 3 consigli utili

Come dimagrire i fianchi

Come dimagrire i fianchi. Li chiamano maniglie dell’amore, ma non proprio tutti amano quell’eccesso di grasso ai lati del giro vita.

Al di là del romanticismo, c’è chi pensa alla bellezza della propria forma fisica. E si chiede sempre più spesso come dimagrire i fianchi?

Sia uomini che donne sono combattuti da questo problema. Sicuramente le donne sono quelle che più si preoccupano di come dimagrire i fianchi. E cercano di curare questa zona del corpo per donare maggiore femminilità e perché no sensualità. 

Il fisico a forma di pera è quello tipico su cui lavorare. Diete ed esercizi fisici sono alla portata di tutti. E sia nutrizionisti sia esperti di fitness hanno le soluzioni studiate proprio per come dimagrire sui fianchi.

Noi abbiamo cercato di recuperare quante più informazioni possibili sull’argomento. Metteremo nero su bianco tutto quello che sappiamo e possa essere di interesse per chi desidera come dimagrire i fianchi.

E abbiamo pensato proprio a tutto. Esercizi mirati e come dimagrire i fianchi dieta. A fine lettura di questo articolo deve esserci un solo obiettivo: ottenere un corpo perfetto e una forma fisica a clessidra!

Alcune precisazioni prima di cominciare

Il primo appunto da fare è che non tutti i corpi sono modellabili. In alcuni casi la forma del corpo non dipende da un accumulo di grasso. Ma bensì da una conformazione del corpo e delle ossa.

come dimagrire i fianchi in una settimana

Paradossalmente possiamo cambiare il colore dei capelli applicando una tintura colorante, ma non possiamo agire sull’apparato scheletrico. L’unica cosa da fare è che possiamo sfruttare al meglio la nostra forma fisica genetica.

Un fianco largo di natura spesso può dipendere dall’ossatura pronunciata di anca e femore. In questo caso, allora, si deve cercare di non accumulare ulteriore grasso e peggiorare la situazione.

Magari, piuttosto che pensare a come dimagrire sui fianchi perché c’è ben poco da fare, si deve pensare al punto vita. Con alcuni esercizi mirati, potremmo definire meglio la zona muscolare delle anche.

A corpo nudo, la zona sopra il femore sarà risucchiata all’interno. E con un giro vita più stretto avremo un fisico da fare invidia a Kim Kardashian o JLo.

Le famosissime star americane, infatti, hanno fatto del loro corpo un punto di forza. E sicuramente avranno una squadra di esperti che li segue nella cura della loro immagine.

Perfino studiosi che daranno loro una come dimagrire i fianchi dieta.

Dunque, un altro aspetto da sottolineare è che non si può ridurre il grasso sui fianchi senza coinvolgere altre parti del corpo. Anche se ci ammazziamo di esercizi su come dimagrire i fianchi, non possiamo tralasciare altre zone come glutei, cosce, quadricipiti e anca.

Come dimagrire i fianchi? Uomini e donne dedicatevi allo sport!

Tuffiamoci nell’argomento a capofitto e vediamo cosa è possibile fare se si desidera come dimagrire sui fianchi. Attenzione, che anche se questo articolo possa sembrare indirizzato al mondo femminile, non è vero. 

come dimagrire sui fianchi

Si parlerà di sport e saranno presentati e spiegati degli esercizi per come dimagrire i fianchi uomo e donna. Per chiunque stia leggendo, quindi, ha capito che l’attività fisica è una delle soluzioni migliori per come dimagrire sui fianchi.

Deve essere svolta almeno 3 volte a settimana o ancora meglio se praticata costantemente ogni giorno. Anche mezz’ora al giorno è sufficiente per tenere un corpo allenato.

Precisiamo sin da subito che non sono possibili i miracoli. Quindi inutile sperare di come dimagrire i fianchi in una settimana, per esempio. Come per ogni cosa ci vuole costanza e molta pazienza.

Risultati maggiori e ottimali si avranno se abbinati a uno stile di vita sano e una dieta equilibrata. Ma di questo parleremo in seguito.

Adesso concentriamoci sullo sport. Qualsiasi attività fisica fa bene alla salute dell’organismo e praticata costantemente fa perdere sicuramente peso e stare in forma.

Si può scegliere tra il nuoto o la corsa. Oppure il ciclismo. Praticare sport deve essere anche un’occasione per stare bene con se stessi e con gli altri (se si fa in gruppo o in compagnia).

Deve essere un modo per rilassarsi nonostante la fatica.

Esistono però degli esercizi ad hoc per come dimagrire i fianchi. Non vogliamo proseguire con una vera e propria scheda di allenamento. Lasciamo questo compito agli esperti di fitness.

Ma vogliamo dare alcune indicazioni su quale attività sportiva scegliere se l’obiettivo è come dimagrire i fianchi. 

Come dimagrire sui fianchi? Scegli uno di questi tre sport di tipo aerobico

come dimagrire i fianchi dieta

Fatte le premesse di sopra, possiamo scegliere un’attività sportiva che non solo è valida per come dimagrire i fianchi, ma che coinvolge tutto il corpo. Ognuno dovrà scegliere secondo le proprie preferenze e attitudini.

Dovrà valutare il proprio livello di preparazione atletica e non esagerare mai con lo sforzo fisico.

Questi tre tipi di attività fisica vanno bene per chiunque voglia tenersi in forma. Sono perfetti anche per come dimagrire i fianchi uomo, per chi vuole allenarsi da solo o chi ama farlo coinvolgendo amici o partner.

Si possono praticare in palestra facendosi seguire da un coach di fitness. A casa, magari scegliendo un programma di allenamento online. Oppure all’aria aperta e in mezzo alla natura, dando maggiore beneficio alla salute della mente.

Prima scelta: camminare o correre

Abbiamo indicato entrambe le opzioni perché dipende dal grado di resistenza e preparazione di ogni singolo soggetto. Se non siamo in grado di correre velocemente, quello che possiamo fare per come dimagrire sui fianchi è camminare.

come dimagrire i fianchi uomo

Non stiamo parlando di passeggiate, però. Ma di camminare a passo abbastanza sostenuto, come se dovessimo raggiungere un posto per un appuntamento e siamo in forte ritardo.

Dobbiamo dedicarsi a questo tipo di attività per almeno 45 minuti fino a un massimo di un’ora e mezza al giorno. Potremmo acquistare un cardio frequenzimetro per monitorare la frequenza cardiaca.

E chiaramente, dobbiamo avere l’abbigliamento tecnico adatto partendo dal tipo di scarpe da indossare.

Stessi accorgimenti per chi è un pò più pigro e preferisce rimanere a casa. Anche tra le mura domestiche è possibile praticare un’attività simile alla corsa. Basta comprare un tapis roulant e posizionarlo in un angolo della stanza.

Certo non deve diventare un soprammobile, ma deve essere sfruttato al meglio se si desidera come dimagrire sui fianchi. 

Seconda scelta: pedalata in bicicletta

Bisogna dire che questa è l’attività più mirata per come dimagrire i fianchi, proprio perché coinvolge in prima linea la zona di nostro interesse. Non a caso è preferita dal mondo maschile. Il ciclismo su strada è sempre più diffuso.

Con questo sport è possibile stare a contatto con la natura, scoprire posti nuovi e magari tenere lontani i pensieri che ci assillano quotidianamente. Mi sa che questi sono i veri motivi che spingono i mariti ad acquistare una bici da corsa e non come dimagrire i fianchi uomo! 

Scherzi a parte, bisogna pedalare almeno mezz’ora al giorno. Se si ha la possibilità e le strade lo consentono, la bicicletta può essere il mezzo di trasporto per recarsi a lavoro. 

Terza scelta: allenamento a corpo libero

Oggi la parola “allenamento a corpo libero” è poco usata. Una volta si pensava ai semplici esercizi di tipo aerobico, qualche saltello sul posto e gambe in aria. 

Adesso, questa pratica sportiva sta prendendo sempre più piede. Si parla di cross fit, work out o perfino pilates e sono tutti esercizi da fare con tanta cura e attenzione. Si tratta di allenamenti di tipo funzionale con lo scopo di rimodellare la forma fisica del corpo, compreso come dimagrire i fianchi.

Proprio per la loro larga diffusione, sono programmi di allenamento disponibili in qualsiasi centro sportivo. O persino disponibili tramite app dedicate o programmi di allenamento online.

La frequenza di allenamento può essere anche quotidiana. Addirittura ci sono programmi di allenamento funzionale di 10 minuti al giorno. L’importante è non farsi ingannare dalle immagini, da slogan e pubblicità.

Se leggiamo “scarica qui il programma per come dimagrire i fianchi in una settimana”, badiamo bene di allungare l’orizzonte temporale. Solo dopo un mese di allenamento è possibile vedere i primi risultati.

Cambiamo le nostre abitudini alimentari per un corpo più definito

Avevamo già accennato che lo sport da solo non basta. Bisogna stare attenti anche a quello che mangiamo per evitare di accumulare grasso in eccesso, specie sui fianchi.

Uno dei peggiori nemici è lo zucchero che sicuramente è da eliminare se lo scopo è come dimagrire i fianchi. L’assunzione di zucchero non si limita solo al dolcificante di bevande, come latte e caffè a colazione.

Oppure a tutte le merendine e snack confezionati.

I maggiori accumulatori di zuccheri sono i succhi di frutta. Sembra facciano bene, ma specie quelli che si trovano al supermercato sono ricchi di zucchero e conservanti. E di vera polpa di frutta ne hanno ben poca.

Meglio mangiare direttamente un frutto di stagione o optare per un centrifugato fatto in casa.

Altre buoni abitudini alimentari sono:

  • eliminare la frittura, preferendo la cottura a vapore o arrosto
  • ridurre il consumo di carne rossa
  • preferire carni bianche, come pollo e pesce azzurro
  • non saltare mai i pasti principali
  • iniziare la giornata con una corretta colazione
  • fare gli spuntini di metà giornata per spezzare la fame

Vogliamo rendere la cosa ancora più semplice. Abbiamo pensato a un piano alimentare da seguire per perdere peso. Si tratta di uno schema giornaliero da prendere come modello. 

Come dimagrire i fianchi dieta esempio:

colazione: una tazza di thè verde o latte di avena con due fette biscottate integrali e un cucchiaio di confettura di frutta fresca

merenda: un frutto di stagione

pranzo: 60 grammi di pasta con zucchine bollite o altra verdura a scelta

merenda: un bicchiere di centrifugato di frutta e frutta secca

cena: 100 grammi di petto di pollo/tacchino o merluzzo lesso con contorno di insalata verde

Vanno bene anche alcune modifiche. Infatti, alcune varianti di come dimagrire i fianchi dieta sono: il riso al posto della pasta; uno yogurt greco al posto del latte; i cereali integrali invece delle fette biscottate; la fesa di tacchino come sostituta del pollo.

L’acqua e le tisane eliminano il grasso in eccesso

Non c’è niente di meglio di un corpo idratato per come dimagrire sui fianchi. Il grasso in eccesso può essere anche causa di una ritenzione idrica. Oltre a bere molta acqua al giorno, è consigliato acquistare bevande con effetto drenante e diuretico.

Oppure tisane alle erbe da prendere la sera prima di andare a dormire.

Come sempre non facciamo ingannare. Queste bevande non devono essere dei sostituti alimentari. Sono solo dei prodotti da integrare a come dimagrire i fianchi dieta, con l’obiettivo di raggiungere prima i risultati sperati.

Stessa cosa vale per creme linfodrenanti e massaggi specifici. Sono validi aiuti per come dimagrire sui fianchi solo se abbinati a una costante attività sportiva.

Di soluzioni, quindi, ce ne sono a bizzeffe. 

Infine vogliamo concludere questo articolo su come dimagrire i fianchi rivolgendoci, per un attimo, al solo mondo femminile.

Possibilmente nonostante tutti gli sforzi fatti non c’è alcun rimedio per come dimagrire sui fianchi. Ma le donne sono sempre più furbe di quello che si pensa. E hanno infiniti trucchetti per nascondere le sporgenze indesiderate. Ecco cosa indossare se, ahimè, si hanno i fianchi larghi.

I look da scegliere per apparire sempre impeccabili e in forma smagliante

Sono semplici suggerimenti di esperti di moda, come:

  • indossare abiti o capi di colore scuro. Non è solo il nero a snellire. Anche colori come il blu scuro, il verde bottiglia, il viola, il grigio e il marrone sono perfetti per apparire snelle;
  • eliminare dall’armadio tutti quei capi stretti o al contrario troppo larghi. Nel primo caso, quindi, diciamo no a pantaloni e jeans stretti o a vita bassa. E stessa cosa a quei modelli over size, che hanno solo l’effetto di accentuare e peggiorare la situazione.
  • non indossare abiti corti o minigonne. Meglio gonne al ginocchio, vestiti midi o lunghi ai piedi
  • evitiamo le cinture sui fianchi, ma alziamo la zona di attacco a sotto il seno. In questo modo i fianchi saranno più liberi e meno circoscritti
  • per un outfit elegante scegliamo un modello di abito stile impero oppure un completo con giacca lunga fino a coprire il sedere. I blazer, di tutti i colori, sono presenti in tutti i negozi da abbinare a un jeans a vita alta o effetto push up

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri canali social per rimanere sempre aggiornato!

Summary
Come dimagrire i fianchi, 3 consigli utili
Article Name
Come dimagrire i fianchi, 3 consigli utili
Description
Come dimagrire i fianchi. Li chiamano maniglie dell'amore, ma non proprio tutti amano quell'eccesso di grasso ai lati del giro vita.
Author
Publisher Name
Kiloshape
Publisher Logo

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!