Come dimagrire i polpacci 5 abiti da evitare

come dimagrire i polpacci

Come dimagrire i polpacci? Quando ci guardiamo allo specchio capita spesso di non piacerci.

Il nostro aspetto fisico √® l’insieme di una serie di caratteristiche del nostro corpo. Un naso pronunciato, un seno piccolo e gambe troppo snelle o troppo grosse.

Perfino i polpacci possono essere un difetto. Specie per la donna, che quando li trova troppo gonfi, cerca tutti i modi per come dimagrire i polpacci.

La prima strategia per chi cerca un modo per come dimagrire i polpacci √® l’abbigliamento. Prima di passare a tutte le prove di massaggi, creme o integratori, una donna prova a nascondere questa parte del corpo.

Come dimagrire i polpacci

come dimagrire i polpacci grossi

Questo articolo analizzerà il problema delle donne su come dimagrire i polpacci, analizzando 4 principali fattori:

  1. quali abiti indossare per come dimagrire i polpacci muscolosi;
  2. quali bevande bere per come dimagrire i polpacci grossi;
  3. come far dimagrire i polpacci con due tecniche di massaggio;
  4. quali esercizi praticare per come dimagrire i polpacci.

Prima di passare in rassegna bisogna specificare che i polpacci tendono ad ingrossarsi in maniera naturale. Possono apparire spessi e muscolosi e l’aspetto pu√≤ derivare da un fattore genetico.

Se abbiamo ereditato una conformazione robusta di polpacci, difficilmente troveremo una soluzione per come dimagrire il polpacci.

Diverso √® il caso in cui i polpacci sono grossi per un accumulo di grasso. In genere l’adipe si accumula in diverse parti del corpo, come gambe, glutei, fianchi e anche polpacci.

In questo caso i suggerimenti che seguono valgono per come dimagrire i polpacci grossi.

Come dimagrire i polpacci: I cinque abiti da evitare per far apparire i polpacci snelli

Prima di passare a una dieta o spendere soldi in cosmesi e massaggi per come dimagrire i polpacci muscolosi, è possibile porre attenzione a ciò che indossiamo.

come far dimagrire i polpacci

Ci sono dei capi di abbigliamento che sono assolutamente da evitare se si desidera nascondere dei polpacci pronunciati, grossi o muscolosi.

In alcun modo devono essere indossati:

  • leggings,
  • gonne midi (altezza ginocchio),
  • pantaloni o jeans skinny (stretti alla caviglia),
  • pantaloni a sigaretta;
  • pantaloni con elastico alla caviglia.

Come è facile intuire, non bisogna in alcun modo indossare degli indumenti che fasciano i polpacci. In modo del tutto opposto, per come dimagrire i polpacci alla vista di un determinato stile di abbigliamento, è bene indossare:

  • pantaloni larghi, stile boyfriend (classico pantalone da uomo);
  • minigonne o gonne sopra il ginocchio;
  • pantaloni larghi, a palazzo o a zampa;
  • gonne lunghe;
  • maxi abiti.

Chiaramente bisogna fare attenzione anche al tipo di calzatura. In genere vanno evitate tutte quelle calzature che in qualche modo strozzano la caviglia, per esempio con un braccialetto di chiusura.

Le ballerine raso terra perch√© non slanciano, piuttosto meglio una sneakers o un paio di slip on con una suola dritta ma rialzata. Infine, non indossare mai tronchetti se si cerca un modo per come dimagrire i polpacci allo sguardo critico, ma preferire stivali all’altezza del ginocchio.

Quali bevande bere per dimagrire

Uno dei principali problemi dei polpacci grossi √® l’accumulo di grasso e la ritenzione idrica. Se schiacciamo con le mani un polpaccio e notiamo che si formano dei buchi simili alla buccia di arancia.

come fare per dimagrire i polpacci

Allora anche in questa zona si è accumulata la cellulite.

Il primo rimedio per come dimagrire i polpacci grossi √® sicuramente bere molta acqua. Si consiglia di bere fino a due litri di acqua la giorno nell’arco della giornata.

Per agevolare il processo contro gli inestetismi della pelle, √® bene bere acqua lontano dai pasti o mezz’ora prima dei piatti principali.

Possiamo preparare anche degli infusi, tisane e altre bevande drenanti per come dimagrire i polpacci. Tra questi molto utili alla funzione snellente del corpo, purificazione dell’organismo e rimedio per come far dimagrire i polpacci, sono:

  • infuso di acqua, limone e miele. Una buona routine mattutina prima di iniziare la giornata √® quella di bere un bicchiere di acqua tiepida con aggiunta di un cucchiaino di miele e un limone spremuto;
  • th√® verde. Le propriet√† di questa pianta sono di aiuto per la perdita di peso e quindi anche per come dimagrire i polpacci. Per aumentare la funzione drenante, si pu√≤ aggiungere all’infuso di the verde, qualche foglia di menta. La bevanda pu√≤ essere preparata la sera, lasciata riposare durante la notte e bere il giorno successivo;
  • zenzero. Le propriet√† dello zenzero sono molteplici. Oltre ad essere un buon rimedio contro i problemi di digestione, lo zenzero pu√≤ essere consumato per accelerare la perdita di peso. Bisogna far bollire qualche pezzo di zenzero insieme all’acqua, attendere il raffreddamento e bere l’infuso tiepido.

Tutte queste bevande possono essere accompagnate dall’aggiunta di integratori, in capsule o in polvere. Esistono in commercio diversi tipi di prodotti che aiutano a perdere peso e possono essere mirati a risolvere il problema di come dimagrire i polpacci muscolosi.

Come far dimagrire i polpacci con due tecniche di massaggio

Come fare per dimagrire i polpacci? Nell’immaginario comune basterebbe passare un mattarello sopra la i polpacci come fosse la base di una pizza.

come dimagrire i polpacci muscolosi

Scherzi a parte, possiamo procedere a delle manovre manuali in piena autonomia o rivolgerci a esperti del settore.

Nel primo caso, per i massaggi da fare per come dimagrire i polpacci, serve un olio o una crema emolliente, per agevolare il tatto. L’esercizio che possiamo fare da soli o farci coccolare da una persona vicina, prevede dei piccoli movimenti verso l’alto.

In questo caso il massaggio consiste in piccoli pizzicotti alla zona interessata. Per ottenere ottimi risultati per come dimagrire i polpacci, è bene compiere questo esercizio almeno tre volte a settimana.

Se invece abbiamo pi√Ļ disponibilit√† di tempo e anche di denaro, possiamo rivolgerci a un centro specializzato per come dimagrire i polpacci grossi. Quando vi rivolgete in un centro dovete chiedere di eseguire due tecniche specifiche ideali per come dimagrire i polpacci: il palper-rouler e il petrissage.

Il primo tipo di massaggio per come dimagrire i polpacci pu√≤ essere eseguito direttamente dalle mani di un tecnico esperto o con un macchinario specifico. La tecnica che consiste nel prendere una parte di pelle tra le dita e tirarla ha lo scopo di riossigenare i tessuti e ridurre l’adipe in eccesso.

Si consiglia un ciclo di sedute per ottenere buoni risultati per come dimagrire i polpacci, senza mai interrompere o saltare le sedute.

Per spiegare la tecnica del massaggio petrissage ideale per come dimagrire i polpacci grossi, basta pensare alla preparazione dell’impasto per la pizza. Cos√¨ come si arrotola, spreme, solleva, gira un impasto, stessa cosa √® fatta sui nostri polpacci.

I costi delle sedute variano da un centro all’altro, ma √® bene rivolgersi a persone esperte se si desidera avere un risultato garantito per come dimagrire i polpacci.

Quali esercizi praticare per come dimagrire i polpacci

Lo sport fa bene alla salute del nostro organismo, ma non tutti i tipi di attività fisiche sono ideali per come dimagrire i polpacci muscolosi. La miglior attività sportiva per come dimagrire i polpacci è il nuoto o in alternativa una camminata veloce.

In tutti i casi è meglio evitare la corsa veloce, ma piuttosto quella di resistenza per come dimagrire i polpacci. 

Possiamo anche fare degli esercizi per come dimagrire i polpacci direttamente a casa. Ecco alcune attività da fare utilizzando un tappetino e qualche peso.

Esercizio 1 – Sumo Squat

I sumo squat sono una variante dello squat tradizionale. Facendo attenzione a tenere la schiena dritta e non inarcata, bisogna divaricare le gambe e piegarle fino a portare i glutei all’altezza delle ginocchia.

Per aumentare l’intensit√† dell’esercizio e sfruttare al meglio la tecnica per come dimagrire i polpacci muscolosi. Si pu√≤ provare a scendere con le punte degli avampiedi e risalire poggiando i talloni.

Questo esercizio può essere ripetuto 20-30 volte, a seconda del nostro livello di allenamento.

Esercizio 2 – Variante del sumo squat

Ripetendo la posizione precendente del sumo squat, bisogna provare a rimanere fermi per un pò di tempo. Una volta raggiunta la posizione del sumo squat, bisogna divaricare un altro pò le gambe e provare a sollevare le punte dei piedi e riabbassarle.

Possiamo eseguire l’esercizio contemporaneamente con entrambe le gambe, o alternando i lati. Durante lo svolgimento di questo esercizio per come dimagrire i polpacci grossi, sentiremo la zona interessata contrarsi.

Questo significa che stiamo lavorando bene. L’esercizio deve essere ripetuto 20-30 volte per lato.

Esercizio 3 – Stretching dei polpacci

Una volta svolti gli esercizi precedenti per come dimagrire i polpacci, √® bene provare ad allungare i muscoli con un p√≤ di sano stretching. Eseguendo con costanza questi movimenti, si noteranno degli allungamenti dei muscoli e dei polpacci pi√Ļ snelli.

Per allungare i muscoli dei polpacci, bisogna appoggiarsi a un muro o un supporto fisso. In modo alternato si deve portare una gamba in avanti e piegarla e stendere l’altra dietro fino a sentire l’intensit√† dello sforzo proprio sulla zona dei polpacci.

Per intenderci, è lo stesso movimento che compiamo quando subiamo un forte dolore al polpaccio a causa di un crampo muscolare.

Lo stretching per come dimagrire i polpacci può essere eseguito in due ripetizioni di 30 secondi per lato.

Altri rimedi per come dimagrire i polpacci

Come abbiamo detto il peggior nemico dei polpacci grossi √® la ritenzione idrica. Per cercare un modo per come dimagrire i polpacci dobbiamo pensare a tutto ci√≤ che possa agevolare l’attivit√† drenante.

Oltre alle tecniche finora dette per come dimagrire i polpacci, si pu√≤ pensare di usare creme snellenti specifiche. Ovviamente i risultati saranno pi√Ļ lenti, ma se applicata con buona frequenza e abitudine in qualche mese si possono intravedere segni di miglioramento.

Un’altra valida alternativa su come fare per dimagrire i polpacci sono i fanghi o il linfodrenaggio. Anche qui dipende da una questione di tempo e di denaro.

I fanghi per come dimagrire i polpacci grossi possono essere fatti anche a casa e durante l’applicazione si possono svolgere altre faccende. Il lindodrenaggio che coinvolge tutte le gambe, pu√≤ essere svolto solo con macchinario e quindi occorre rivolgersi a un centro specializzato.

Sebbene i fanghi per come dimagrire i polpacci non costano poco, la spesa non è mai pari a un ciclo di sedute specifiche di linfodrenaggio.

Infine, per migliorare i risultati di tutte le tecniche fin qui dette per come dimagrire i polpacci, non dobbiamo in alcun modo dimenticare l’alimentazione.

Un buon piano alimentare fa sempre bene alla salute del nostro organismo e della nostra mente. Oltre a perdere peso, ci sentiamo bene con noi stessi.

Ci sono alcuni alimenti che però agevolano e sono ideali per come dimagrire i polpacci grossi, come per esempio frutta e verdura.

Tra questi i cibi ideali da introdurre per come dimagrire i polpacci sono:

frutta: kiwi, ananas, avocado, mele, limoni e mirtilli

verdura: spinaci, zucca, funghi, broccoli.

In generale, come qualsiasi piano alimentare che si rispetti è bene non saltare mai i pasti ma riuscire a completare i tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) aggiungendo gli spuntini a metà giornata. Frutta e verdura possono e devono essere consumate in grandi quantità, senza dover stare li a pesarle.

Ovviamente occhio agli eccessi. Per come dimagrire i polpacci è bene scegliere alimenti ad alto contenuto depurativo.

La frutta deve essere consumata lontano dai pasti, meglio se negli spuntini. E la verdura meglio cotta che cruda, se siamo alla ricerca di un rimedio per come dimagrire i polpacci.

Possiamo mangiare verdura come unico piatto principale, per esempio insalatone o contorni. Oppure usare la verdura come condimento per pasta o riso.

Gli altri alimenti ideali per perdere peso e buoni per come dimagrire i polpacci sono le carni bianche e il pesce azzurro. Questo non significa che si deve rinunciare alla carne rossa, ma è preferibile ridurre il consumo a una volta a settimana.

Quando si parla di alimentazione, in ogni caso, è bene prestare la massima attenzione. Anche se il nostro obiettivo è come far dimagrire i polpacci, è sempre meglio consultare un medico o un esperto nutrizionista per evitare di commettere errori.

Le diete fai da te o quelle che facilmente sono reperibili sul web, spesso non sono ideali o meglio non sono adattabili a ogni soggetto.

Lo stato di salute di un singolo individuo è diverso da quello di qualsiasi altro.

Per saperne di pi√Ļ seguite il nostro blog, oppure i nostri canali social!

Summary
Come dimagrire i polpacci 5 abiti da evitare
Article Name
Come dimagrire i polpacci 5 abiti da evitare
Description
Come dimagrire i polpacci? Quando ci guardiamo allo specchio capita spesso di non piacerci.
Author
Publisher Name
Kiloshape
Publisher Logo

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!