Cosa mangiare per perdere peso in 5 mosse

Cosa mangiare per perdere peso

Ciao e bentornato sul nostro blog, oggi parleremo di cosa mangiare per perdere peso, ma ti spiegheremo anche cosa mangiare per perdere peso sulla pancia e cosa mangiare la sera per perdere peso.

Devi sapere che l’abbinamento dei cibi è molto importante e sta alla base di ogni dieta che si rispetti. Ma da oggi grazie ai nostri consigli potrai anche tu, senza rinunciare a niente, avere un fisico perfetto e sapere perfettamente cosa mangiare per perdere peso senza alcuno sforzo.

Ma iniziamo subito da qualcosa di molto semplice, infatti, mangiare integrale è una sana e buona abitudine, molto facile da seguire e che potrebbe migliorare in modo sostanzioso la tua figura e anche la salute senza nessuna rinuncia.

Sostituire i cereali raffinati e i loro derivati con quelli integrali, infatti che a farti dimagrire permette anche una migliore digestione e aiuta a evitare picchi e cali ipoglicemici responsabili degli attacchi di fame fuori pasto.

Dal punto di vista nutrizionale, inoltre, i cereali integrali sono più ricchi di nutrienti essenziali per l’organismo, come minerali, fibre, vitamine e altre sostanze benefiche che nel processo di raffinazione industriale invece tendono a sciogliersi.

Una cosa a cui devi fare particolare attenzione è che siano veramente integrali. Al momento dell’acquisto bisogna leggere con attenzione l’etichetta: per essere veramente integrali pasta, biscotti e altri prodotti devono essere esclusivamente preparati con farine che non hanno subito raffinazione.

Ma puoi scoprire se effettivamente un prodotto è stato raffinato o meno? Leggi il prossimo paragrafo.

Cosa mangiare per perdere peso velocemente? Facile, integrale

Il consumo di cibi integrali favorisce la liberazione dell’intestino dalle tossine e dalle scorie che se accumulate in eccesso possono favorire l’aumento di peso, il gonfiore e il senso di pesantezza.

cosa non mangiare per perdere peso

Mangiare cibi integrali dimezza la fame , infatti, pasta, biscotti e altri prodotti preparati con farine integrali contengono un maggiore potere saziante rispetto alla versione preparata con farine bianche raffinate.

Inoltre l’elevata quantità di fibre aumenta il senso di sazietà rallentando l’assorbimento degli zuccheri e facendo diminuire la risposta insulinica, responsabile degli attacchi di fame.

Devi sapere anche che i cibi integrali contengono buone quantità di potassio e magnesio, due minerali che migliorano la corretta circolazione sanguigna, contrastando cellulite, buccia d’arancia e gonfiore.

I cereali integrali sono anche ricchi di fibre prebiotiche che favoriscono la moltiplicazione dei batteri benefici dell’intestino, agevolando la salute e l’efficienza intestinale, essenziali per mantenersi in forma.

La buccia d’arancia tanto odiata è anche causata dalla ritenzione idrica, causata dal ristagno dei liquidi che portano gonfiore alle gambe, ma nel prossimo paragrafo ti spiegheremo come combattere questo nemico.

Risparmiando anche tutte quelle sedute di pressoterapia dall’estetista e tutti quei massaggi drenanti che a fine mese pesano anche al portafoglio. Se sei curiosa di sapere come, allora continua a leggere.

Gli inestetismi della pelle molte spesso sono dovuti a diversi fattori ma primo fra tutti è la circolazione sanguigna, che può essere migliorata anche con quello che mangi.

Cosa mangiare per perdere peso e come combattere la ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un inestetismo della pelle molto fastidioso, soprattutto in estate quando arriva il momento di scoprirsi e i ristagni dei liquidi peggiorano per via del caldo. All’origine del problema spesso c’è la circolazione che non funziona bene come dovrebbe.

cosa mangiare per perdere peso velocemente

Questo è dovuto ad alterazioni del sistema venoso e linfatico, causate da sedentarietà, squilibri ormonali e anche cattive abitudini alimentari che favoriscono soltanto la comparsa di gonfiori.

La prima cosa da fare per contrastare la ritenzione idrica è aumentare il consumo di acqua sia bevendone di più, sia mangiando più cibi che sono ricchi di liquidi come per esempio melone, anguria, lattuga, finocchi e molti altri.

Per contrastare i disturbi venosi può aiutare anche limitare il consumo di sodio, non solo riducendo il sale da cucina, ma anche quello dei cibi che ne contengono in elevate quantità come salumi, formaggi, salse, snack industriali che aumentano solo gli inestetismi della pelle.

Anche sport, cibi giusti e piccole strategie quotidiane possono essere d’aiuto per avere un fisico non perfetto, ma quasi. Perché ricorda che la perfezione non esiste e che ognuno di noi è perfetto nella sua imperfezione.

Dopo questa piccola parentesi sulla ritenzione idrica torniamo all’argomento principale che ti ha portato a leggere questo articolo e cioè cosa mangiare per perdere peso.

Cosa mangiare per perdere peso sulla pancia e altre combinazioni

Per dimagrire in modo sano ed equilibrato ma anche poi mantenere i risultati nel tempo è necessario per prima cosa fare attività fisica e seguire una dieta equilibrata e completa.

Questo significa che in ogni pasto principale, colazione pranzo e cena, occorre assicurarsi carboidrati, proteine e grassi buoni, che favoriscono il corretto e giusto funzionamento del metabolismo che vanno a regolare l’appetito.

cosa mangiare la sera per perdere peso

Inserendo nella dieta solo la corretta proporzione di carboidrati, proteine e grassi buoni, infatti, potrai favorire la sazietà e aiutare a tenere alla larga gli attacchi di fame improvvisi, responsabili dei casi dei chili in eccesso.

L’abbinamento di Kefir e kiwi assicura probiotici e prebiotici che aiutano la proliferazione dei batteri buoni che mantengono in giusto equilibrio della flora intestinale che è indispensabile per mantenere forma e salute.

Il kefir inoltre è una buona fonte proteica completa che favorisce anche la salute dei muscoli, apporta anche calcio, un minerale indispensabile per il corretto funzionamento dell’organismo. Il kiwi, invece. è ricco di vitamina C che facilita l’assorbimento da parte dell’organismo.

Il salmone va abbinato a spinaci e pane integrale. Questo pesce è una buona fonte di acidi grassi essenziali Omega 3 e proteine, che aiutano a soddisfare il senso di sazietà.

Gli spinaci invece sono una buona fonte di vitamina B , sono ricchi in particolare di vitamina B6, B9 e B12 coinvolte nel meccanismo  di trasformazione del cibo ingerito in energia da bruciare. Il pane integrale aiuta l’apporto di carboidrati complessi e fibre che danno energia in modo lento all’organismo.

Per continuare a capire cosa mangiare per perdere peso, cosa mangiare la sera per perdere peso e soprattutto cosa non mangiare per perdere peso continua a leggere il prossimo paragrafo.

Cosa mangiare la sera per perdere peso senza eliminare nulla

Per capire esattamente cosa mangiare per perdere peso abbiamo preparato per te una serie di combinazioni da poter fare e per poter capire bene cosa mangiare la sera per perdere peso e cosa mangiare per perdere peso sulla pancia.

cosa mangiare per perdere peso sulla pancia

Riso integrale, pollo e rucola è un ottimo alleato che risponde perfettamente alla domanda cosa mangiare per perdere peso. La carne di pollo, infatti,  è una fonte ricca di aminoacidi essenziali. Tra questi spicca il triptofano, pioniere della serotonina, l’ormone che regola l’umore e la sazietà.

La rucola è invece ricca di fibre, per questo motivo favorisce la regolarità intestinale. Rallentano soprattutto l’assorbimento degli zuccheri prolungando, inoltre, anche il senso di sazietà.

Il riso integrale apporta carboidrati a lento rilascio e fibre, che aiutano e favoriscono la regolazione della produzione dell’insulina, l’ormone che regola la fame.

I cereali integrali abbinati ai legumi favoriscono l’apporto di proteine simili a quelle della carne. Offrono fibre e carboidrati complessi, che rilasciano energia all’organismo in modo lento. Sono anche fonte di vitamine del gruppo B, coinvolte nella produzione degli ormoni che regolano la sazietà e nel metabolismo di grassi, proteine e carboidrati.

Un altro abbinamento da fare è uova, lattuga e pane integrale. Le uova, infatti, sono ricche di tirosina, un aminoacido in cui è presente la dopamina, che aiuta a sentirsi più motivati. Forniscono poi proteine e grassi “buoni” che aiutano anche il senso di sazietà.

La lattuga invece è ricca di acqua, potassio e magnesio che aiutano la diuresi. Inoltre è fonte di fibre per questo regolano il transito intestinale. Fornisce poi tante sostanze antiossidanti che agevolano lo smaltimento delle tossine presenti nel corpo.

Cosa mangiare per perdere peso: la dieta delle star

Vuoi sapere cosa mangiare per perdere  peso e cosa mangiare per perdere peso sulla pancia? Sei invidioso dei fisici delle tue star preferite e vuoi sapere quale dieta fanno? Continua a leggere questo paragrafo per scoprire il segreto della dieta South Beach.

South Beach è un piano dietetico messo a punto dal cardiologo Arthur Agatston che  descrive la dieta dettagliatamente nel suo libro The South Beach Diet: The Delicious, Doctor-Designed, Foolproof Plan for Fast and Healthy Weight Loss, purtroppo non ancora tradotto in italiano.

Questa dieta gettonatissima dalle star del cinema si basa sulla restrizione dei carboidrati, sulla scelta di alimenti dal basso tasso glicemico e sulla selezione dei grassi buoni, quelli che si rivelano salutari per l’organismo.

Ecco come funziona e soprattutto chi è idoneo per fare questa dieta, perché come ogni cosa non è propriamente adatta a tutti. Devi sapere che è suddivisa in 3 fasi principali.

La fase uno pensa a ridurre i carboidrati e dura generalmente due settimane, la fase due va seguita finché non si raggiunge il peso che si vuole ottenere mentre la fase tre è la fase del mantenimento dove si cerca di stabilizzare il peso forma e deve essere seguita per sempre.

Sicuramente non è una dieta facile da seguire alla lettera ma con un po’ di perseveranza tutto è possibile.

Cosa mangiare per perdere peso: le tre fasi della dieta South Beach

La prima fase è sicuramente la più dura. Si basa, infatti, su una riduzione drastica del consumo di carboidrati, che vengono ridotti al minimo per spingere l’organismo a bruciare grassi in eccesso.

Dovrai evitare assolutamente a pane, pasta, riso, patate, frutta ma tranquillo perché questi alimenti verranno reintrodotti nelle prossime fasi.

Mentre alcolici, torte, gelati e zucchero dovrebbero essere più o meno eliminati a vita, a parte il vino rosso che dalla seconda fase potrà essere bevuto.

In questa prima fase, sono previsti e tollerati solo carboidrati contenuti nelle verdure a basso indice glicemico. La prima fase, come abbiamo anticipato poco fa dovrebbe durare circa un paio di settimane e promette una notevole perdita di peso che va dai 4 ai 6 chili.

Nella seconda fase si reintroducono cibi ricchi di fibre e di carboidrati complessi come pasta, riso e cereali integrali che devono comunque essere consumati in quantità moderate.

Puoi assumere nel piano alimentare anche latte scremato, quasi tutti i tipi di frutta, i legumi e il vino rosso. Da consumare raramente e in poca quantità banane, carote, cibi ricchi di carboidrati raffinati, patate, ananas e miele, perché sono ricchi di zuccheri.

La seconda fase deve essere seguita alla lettera fino al raggiungimento del peso che si vuole ottenere, quindi varia da persona a persona e anche dalle esigenze.

Andiamo adesso a vedere la terza e ultima fase di questa dieta gettonatissima che riguarda forse la parte più difficile da seguire in quanto dovrà essere adottata per sempre.

Cosa mangiare per perdere peso nell’ultima fase della dieta delle star

La terza fase pensa a stabilizzare il peso forma ottenuto e dovrebbe essere seguita sempre. Infatti la terza e ultima fase della dieta è quella del mantenimento che dovrebbe diventare un nuovo stile di vita da seguire possibilmente per sempre. Ma tranquillo ogni tanto uno sgarro è concesso a tutti.

Alla varietà di alimentazione permessa nella seconda fase vanno aggiunti i grassi saturi e tutti i tipi di carboidrati, tre porzioni di cereali e tre porzioni di frutta al giorno.

Questa fase è ideata per mantenere costante il peso forma e garantisce anche un’alimentazione sana che deriva dall’assunzione di cibi naturali in grado di tenere sotto controllo l’indice del tasso glicemico.

È fondamentale non saltare nemmeno un pasto, compresi gli spuntini e il dessert della cena, anche quando non si ha particolarmente fame.

La dieta South Beach è ipocalorica, infatti, apporta dalle 1.200 alle 1.300 calorie al giorno. Colazione e spuntini sono sempre gli stessi: 150 ml di latte esclusivamente scremato, 20 g di fiocchi d’avena ma anche i muesli per colazione vanno bene; 20 g di noci, mandorle o pistacchi a metà mattina; 150 g di yogurt bianco o frutta a metà pomeriggio.

Nella terza fase, i menù possono essere più variati ma nella prima e nella seconda vanno eliminati gli alimenti che ti abbiamo elencato sopra.

Per conoscere altri segreti su cosa mangiare per perdere peso, cosa mangiare per perdere peso velocemente, cosa non mangiare per perdere peso, cosa mangiare per perdere peso sulla pancia e cosa mangiare per perdere peso la sera puoi andare sul nostro blog o sui nostri canali social.

Summary
Cosa mangiare per perdere peso in 5 mosse
Article Name
Cosa mangiare per perdere peso in 5 mosse
Description
Ciao e bentornato sul nostro blog, oggi parleremo di cosa mangiare per perdere peso, ma ti spiegheremo anche cosa mangiare per perdere peso sulla pancia e cosa mangiare la sera per perdere peso.
Author
Publisher Name
Kiloshape
Publisher Logo

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!