Percentuale massa grassa: 1 valore da tenere a bada

Percentuale massa grassa

La percentuale massa grassa fornisce un buon indice di quello che è il nostro stato di forma. Per mantenersi a lungo sani e in forma è molto importante conoscere la pencentuale di massa grassa del proprio corpo.

Infatti si distinguerà tra massa magra che altro non è se non il tessuto muscolare, molto ricco di acqua. La massa magra influisce in maniera notevole sul metabolismo, in quanto maggiore è la sua percentuale e più calorie si bruciano.

La massa grassa invece, si costituisce di tessuto adiposo, non brucia calorie e non ha neanche una minima parte di acqua. Il rapporto tra le due è indispensabile per la gestione del peso.

Solo possedendo questi basi si può avere un’alimentazione corretta, ovviamente questo non è sufficiente in quanto una dieta per quanto sana ed equilibrata deve sempre essere associata anche ad attività fisica. Qui noi ci occuperemo in maniera specifica della percentuale massa grassa, il valore che dovrebbe avere.

Percentuale massa grassa: cos’è

La percentuale di massa grassa altro non è se non la parte del nostro corpo che viene occupata dai lipidi e che formano lo strato di adipe che spesso fa disperare sia donne che uomini. La percentuale di massa grassa si compone da 2 parti differenti.

massa grassa percentuale

La prima è quella del grasso primario, i lipidi che si possono trovare a livello del midollo spinale, ma anche del sistema nervoso centrale, del seno e infine di reni e milza. Si tratta di quel grasso che per l’organismo si rivela essere indispensabile.

Il grasso primario aiuta il corpo a svolgere le sue funzioni primarie, si tratta della fonte di energia da cui va ad attingere. In altre parole non può proprio mancare. Non a caso, nel momento in cui un organismo scende sotto il livello minimo, si attivano dei sistemi di protezione e spesso vengono a mancare delle funzioni come il ciclo mestruale per le donne.

A livello generale possiamo affermare che per gli uomini il suo valore non dovrebbe mai scendere al di sotto del 2%, mentre le donne il 12%.

L’altra tipologia di grasso è quello deposito, che è una vera e propria riserva di energia per l’intero organismo. È la parte di grassi che si accumula nel sistema adiposo.

Il livello su cui temersi è quello del 12% per gli uomini e il 15% per le donne. In ogni caso sulla sua valutazione influiscono molti fattori come ad esempio l’età e lo stile di vita.

Massa grassa percentuale: il grasso fa ingrassare

Quella che è la percentuale di massa grassa entra in diretto contatto con quello che è il metabolismo di ogni corpo. Si può affermare, senza il pensiero di sbagliare che, chi ha una percentuale massa grassa elevata probabilmente presenta anche un metabolismo particolarmente rallentato.

Quando si parla delle calorie che si bruciano, ci si riferisce innanzitutto al funzionamento del metabolismo basale. Cosa dici? Non sai cos’è il metabolismo basale?

percentuale di massa grassa

Semplice. Il nostro corpo brucia calorie anche quando semplicemente respira. Ecco proprio su questo principio di basa il metabolismo basale. Tutte le categorie che il corpo brucia, svolgendo le proprie attività di base.

Quindi il metabolismo basale sono tutte le calorie che si bruciano in stato di riposo. Questo dipende molto dal rapporto tra massa magra e massa grassa.

Per chi ancora non lo sa, la massa magra si compone di muscoli e tessuto non adiposo. Proprio la massa grassa riesce ad innalzare il metabolismo basale, essendo quello che brucia la parte maggiore di calorie.

Quindi un metabolismo basale più alto permette di bruciare un numero maggiore di calorie e quindi di essere magri. Mentre la tendenza ad essere in sovrappeso è tipica di chi ha un metabolismo basale basso.

Quest’ultimo infatti fa in modo che nello svolgimento delle proprie attività si attinga al grasso come riserva di energia e questo fa in modo che il tessuto adiposo non vengo intaccato. Così si continua a rimanere in sovrappeso.

Percentuale massa grassa ideale: come si calcola

Ci sono diverse tecniche di misurazione per quel che riguarda la percentuale di massa grassa. Le tecniche utilizzate possono essere fisiche, elettroniche oppure matematiche.

percentuale massa grassa atleti

Di seguito ne potrai conoscere alcune di quelle più attendibili.

  • Tecniche strumentali fisiche

Tra le tecniche strumentali fisiche per la misurazione della percentuale massa grassa atleti e non sono ecco le pliche cutanee. L’apparecchio utilizzato è il plicometro, esso permette di avere un risultato preciso del valore percentuale massa grassa.

Ciò che si misura sono le pliche corporee e il grasso sottocutaneo con una sorta di pinza che va a pizzicare alcune sono del corpo in cui il grasso tende ad accumularsi maggiormente. Lo spessore delle pliche darà indicazioni precise sulla percentuale massa grassa.

Le zone in cui si procede alla misurazione delle pliche possono essere in un minimo di 3 fino a un massimo di 7. Un metodo che si rivela molto efficace, anche se molto dipende dalla capacità dell’operatore che procede alla misurazione.

  • Circonferenze corporee

Se si utilizza il metodo delle circonferenze corporee per avere il valore dalla percentuale massa grassa occorre misurare le circonferenze in alcuni punti strategici del corpo, che si calcolano poi grazie all’utilizzo di un certo algoritmo.

Tra le circonferenze che possono essere oggetto di misurazione, le più importanti sono quelle di fianchi e vita. Il loro rapporto può essere campanello d’allarme per possibili patologie cardiache future.

Altra circonferenza indispensabile è quella del polso che offre indicazioni precise su quelli che sono i pesi delle ossa di un individuo.

Tecniche elettroniche

Le tecniche elettroniche per il calcolo ella percentuale massa grassa atleti utilizza i principi della impedenziometria: in altre parole possiamo affermare che tale disciplina si posa sul principio che il grasso non si rivela un buono conduttore, per lo meno, per quel che riguarda la corrente elettrica a basso voltaggio.

percentuale massa grassa ideale

Per procedere alla misurazione del grasso in tale maniera, si utilizzano degli apparecchi che prevedono l’applicazione di elettrodi. Tali elementi inviano una piccola scossa elettrica al soggetto.

Proprio in base a quella che è la percentuale massa grassa gli elettrodi incontreranno più o meno resistenza. Sempre applicando un algoritmo l’apparecchio sarà in grado di fornire quella che è la massa grassa percentuale.

Calcolo matematico

Se per conoscere la percentuale di massa grassa ci si affida al calcolo matematico, 2 sono le tecniche che si possono utilizzare. La prima è quella dell’indice di massa corporea, la seconda è la formula Wilmore e Benhke.

  • Indice di massa corporea

Quando si parla di indice di massa corporea ci si riferisce in sostanza al peso ideale che il soggetto dovrebbe avere.  La formula utilizzata per il colcolo è semplicemente quella di dividere il peso del soggetto per i metri di altezza al quadrato.

  • Formula Wilmore e Benhke

Quando si applica la formula Wilmore e Benhke per la misurazione della percentuale di massa grassa, si rapporta l’altezza dell’individuo ad alcune circonferenze. Le seconde sono diverse a seconda che il soggetto di cui misurare la percentuale di massa grassa sia maschio o femmina.

Percentuale massa grassa atleti

La percentuale massa grassa atleti è molto importante per tutti coloro che svolgono sport a livello agonistico. Ci son sportivi che per svolgere determinate attività degno tenere sotto stretto controllo la percentuale massa grassa, essa deve infatti rimanere all’interno di range ben definiti.

In alcuni casi il rapporto tra il peso e l’attività sportiva è veramente determinante e influenza in maniera non indifferente sulle prestazioni. Ci riferiamo a spot come la corsa a livello professionista e l’arrampicata.

In queste attività essere leggeri è indispensabile per avere dei buoni risultati. Proprio per questo motivo la percentuale massa grassa atleti che svolgono queste attività deve essere prossima, se non pari al valore minimo previsto.

Allo stesso modo, questo ragionamento si può fare anche per il ciclismo. Colui che pedala deve avere una percentuale di massa grassa bassa per essere più agile in sella alla sua bicicletta.

Solo in questa maniera si potrà ottenere un risultato ottimale. Ci sono invece sport in cui non solo è indispensabile tenere al minimo la percentuale di massa grassa, ma anche sviluppare la massa magra, come succede nel body building.

Questi sport vedono l’esigenza di aumentare la muscolatura e quindi andare a sviluppare la massa magra. Per tutti gli altri sport la mass grassa percentuale è variabile, va a un minimo di 10% a un massimo del 20, molto dipende dallo sforzo che l’attività richiede, dal sesso dell’atleta e dalle caratteristiche fisiche che lo contraddistinguono.

Percentuale massa grassa ideale: come eliminare il grasso in eccesso

Quindi la determinazione della percentuale massa grassa ideale si basa su diversi aspetti, innanzitutto sulle caratteristiche dell’individua e poi in via secondaria su quelle che sono le sue primarie attività. Come già detto la percentuale massa grassa incide molto sullo stato di salute e sulle prestazioni dell’individuo.

Una percentuale massa grassa eccessiva ci espone a dei rischi. Sì, lo so bene che spesso se ne fa un discorso estetico, ma ciò che bisognerebbe mettere al primo posto è proprio la salute.

Non avere la propria percentuale massa grassa ideale, vuol dire esporsi a dei rischi di tipo cardiaco e vascolare. Il grasso in eccesso con il tempo potrebbe accumularsi ed ostruire le arterie.

Poi certamente se ne può fare anche un discorso esteti con un accumulo adiposo che provoca ritenzione idrica e la comparsa non solo di pancetta e maniglie dell’amore, ma anche di cellulite. In altre parole ti stiamo dicendo che chi ha una percentuale di massa grassa troppo elevata, dovrebbe intervenire per eliminarla. In che modo?

  • Dieta ed integratori

Quando si parla di ridurre la percentuale di massa grassa, la prima cosa a cui si pensa è una dieta. A livello generale possiamo affermare che ognuno dovrebbe seguire una dieta sana ed equilibrata.

Con le giuste proporzioni questa sarebbe sufficiente per perdere peso e veder ridurre il valore della propria percentuale massa grassa. In alcuni casi si può decidere di farsi aiutare da alcuni integratori.

Il mercato ne offre di diversi tipi, tra tutti ti vogliamo consigliare quelli di origine naturale, che non nuocciano in alcun modo al tuo organismo. Si consigliano comunque diete che prevedano un forte apporto proteico.

Non cadere nella trappola di eliminare completamente i carboidrati. Una dieta di questo tipo può essere seguita solo per un breve periodo.

  • Sport

La corretta alimentazione dovrebbe essere sempre associata ad attività sportiva. Questo a maggior ragione nel caso in cui si voglia agire sulla percentuale massa grassa.

Lo sport riesce ad attivare il metabolismo e questo può già essere sufficiente per bruciare le calorie in eccesso. Inoltre lo sport stimola ala produzione della serotonina, ormone del buon umore, che da solo riesce a placare la fame nervosa, una delle maggiori nemiche della percentuale massa grassa eccessivamente alta.

  • Chirurgia

Infine, l’ultimo tra i rimedi che si possono mettere in atto per la riduzione della percentuale massa grassa è il ricorso alla chirurgia estetica. Quando si parla di intervento chirurgico esso può prevedere 2 modalità differenti. Una è quella di aspirare in maniera diretta le cellule adipose.

La seconda metodologia applicabile è quella della tecnologia ad ultrasuoni, quest’ultimi in grado di distruggere le cellule adipose.

Percentuale massa grassa: conclusioni

Adesso sappiamo quanto la percentuale massa grassa influisca sulla vita e soprattutto sul benessere di ognuno di noi. Insomma si fa presto a parlare di qualche chiletto di troppo, ma a volte non se ne conosce la vera struttura, in altre parole si sa ben poco della massa grassa percentuale, dell’importanza della sua valutazione e anche del come agire contro di essa.

La forma fisica non è solo questione di bellezza o di sentirsi in forma. Ridurre la percentuale di massa grassa vuol dire anche riuscire a ridurre la possibilità di avere problemi di salute come quelli cardio vascolari.

Per alcuni sportivi tenere a bada la percentuale massa grassa è indispensabile per riuscire a mantenere le proprie prestazioni su un buon livello. Ovviamente sulla valutazione influisce sia la tipologia di sport, che il sesso dell’atleta e la sua struttura fisica.

Poi dicono che si tratta solo di perdere qualche chilo….

Salutandoti ti invitiamo, se questo post ti è piaciuto, a seguirci il nostro blog oppure i nostri canali social.

Summary
Percentuale massa grassa: 1 valore da tenere a bada
Article Name
Percentuale massa grassa: 1 valore da tenere a bada
Description
La percentuale massa grassa fornisce un buon indice di quello che è il nostro stato di forma. Per mantenersi a lungo sani e in forma è molto importante conoscere la pencentuale di massa grassa del proprio corpo.
Author
Publisher Name
Kiloshape
Publisher Logo

Kilo Shape, il tuo integratore a base di ingredienti naturali quali il The verde, Ginseng e Guaranà per ridurre il senso di stanchezza e gonfiore!